prestiti veloci senza conto corrente

Si possono ottenere prestiti veloci senza conto corrente?
Generalmente la richiesta di un finanziamento rapido è supportata dalla necessità di avere a disposizione una serie di mezzi per favorire tale velocità di valutazione della domanda ed erogazione della somma, e la presenza di un conto corrente è ovviamente decisiva per accreditare istantaneamente il capitale concesso.

Tuttavia, per quanto più complicato, non è impossibile ottenere prestiti veloci senza conto corrente, sebbene una banca tenda ad offrire condizioni più vantaggiose e canali preferenziali verso chi è già cliente o apre appositamente un conto nel suddetto istituto: a seguito del decreto legge sulle liberalizzazioni risalente al 2012 infatti, si prevede infatti che un utente possa richiedere un prestito senza conto corrente nell’istituto prescelto senza problematiche, poiché la normativa stabilisce che il consumatore debba essere sempre libero di scegliere le condizioni di prestito che preferisce. La faccenda è più complessa se invece non si è affatto titolari di un conto corrente, giacché è necessario disporre di un mezzo su cui accreditare la somma richiesta, poiché la legislazione anti-riciclaggio non consente l’erogazione di un finanziamento in contanti, a meno che sia una cifra inferiore ai 1000 euro. Vediamo allora in dettaglio tutte le fattispecie che riguardano l’erogazione di prestiti veloci senza conto corrente.

Prestito con la propria banca: conviene sempre?

Generalmente quando necessitiamo di un prestito personale per avere liquidità, ci rivolgiamo direttamente alla banca presso cui abbiamo un conto corrente, perché ci conoscono già e ci sembra la soluzione più comoda. Ma è anche la più vantaggiosa? In linea generale gli istituti di credito

offrono condizioni di maggiore flessibilità verso chi è già correntista, ad esempio fornendo una serie di opzioni come poter saltare una rata, modificarne l’importo allungando oppure diminuendo il piano di ammortamento concordato, e così via.

E in alcuni casi effettivamente è conveniente accendere un conto corrente presso la banca a cui vogliamo chiedere un prestito veloce: prendiamo a titolo di esempio il CreditExpress Dynamic di Unicredit, con cui puoi avere in aggiunto il salto rata, il cambio rata e la ricarica del prestito, o ancora una rata tonda personalizzata più facile da ricordare, oltre alle condizioni proposte di finanziamento qui riassunte.

Finanziaria: Unicredit

Prodotto: CreditExpress Dynamic

TAN Fisso: 10,40

TAEG: 11,58

Importo Erogato: € 4.000

Destinazione: Correntisti Unicredit

N° rate: 84

Rata Mensile

€ 67,23

Ma nel libero mercato del credito può capitare di trovare più conveniente rivolgersi ad un altro istituto di credito, in virtù di tassi di interesse o altre condizioni più vantaggiose, e allora l’opzione di un prestito veloce senza conto corrente può diventare allettante.

Il prestito finalizzato come soluzione per acquisti specifici

Tuttavia non tutti gli istituti di credito consentono prestiti veloci senza conto corrente acceso presso di loro, e allora quali opzioni si presentano di fronte al consumatore? La prima, banalmente, è ricercare una società finanziaria, per cui al contrario di una banca classica, non offrendo il servizio di conto corrente non è interessato a proporlo, per cui basta semplicemente fornire il proprio codice IBAN ed ottenere la somma desiderata in caso di via libera alla domanda di finanziamento. Tuttavia noi abbiamo ipotizzato anche casi in cui non sia abbia un conto corrente a proprio nome in nessuna banca: in questo caso una prima soluzione è un prestito finalizzato, ossia

un finanziamento acceso presso un rivenditore per l’acquisto di un determinato bene, per cui il rimborso può avvenire attraverso il pagamento di bollettini postali ogni mese fino alla scadenza dell’ammortamento concordato.

Tuttavia vi sono anche dei contro in questa opzione, a partire dal fatto che solitamente i tassi di interesse applicati risultano essere più elevati rispetto alla media, senza contare che non sempre si ha bisogno di liquidità urgente per soddisfare un bene specifico, quanto piuttosto per risolvere una serie di problematiche diverse e contingenti, per cui un prestito veloce finalizzato risulta essere una soluzione non idonea. Riportiamo comunque a titolo di esempio un finanziamento auto di Agos, società che eroga molti prestiti veloci finalizzati per svariati tipi di beni e servizi:

Finanziaria: Agos

Prodotto: Finanziamento auto

TAN Fisso: 6,91

TAEG: 7,69

Importo Erogato: € 30.000

N° rate: 120

Rata Mensile

€ 352,60

Prestiti veloci senza conto corrente con le carte prepagate

L’alternativa valida per chi vuole un finanziamento rapido senza disporre del conto corrente diventa allora rivolgersi a quegli istituti e finanziarie che offrono carte prepagate: si tratta sostanzialmente di

una carta ricaricabile con IBAN, dunque molto simile a un vero e proprio conto corrente, alla quale possa essere collegato un RID, in modo da potersi fare accreditare la somma concordata e rimborsare comodamente tutte le rate del prestito veloce senza conto corrente. 

Oggi sono davvero moltissimi gli istituti che offrono questi prestiti con carte prepagate in sostituzione del conto corrente: vediamo alcuni esempi.

Poste Italiane offre Special Cash e Mini Prestito con PostePay

Il primo esempio che sottoponiamo alla vostra attenzione come carta prepagata è quella di Poste Italiane con la carta PostePay: i possessori di tale carta possono contare su Special Cash, il prestito che ricarica la carta Postepay e Postepay Evolution offrendo tre piani di ricarica a disposizione, ovvero

da 750, 1.000 o 1.500 euro, potendo scegliere rispettivamente piani di ammortamento di durata tra 15, 20 o 24 mesi

Un’altra opzione riservata esclusivamente ai possessori di carta PostePay Evolution è il Mini Prestito BancoPosta, attraverso cui si possono ottenere 1.000, 2.000 0 3.000 euro con piano di rimborso fisso in 22 mesi.

Findomestic Pay per avere una banca sempre a portata di mano

Nell’ambito dei prestiti veloci senza conto corrente e con carta prepagata vogliamo citare anche la carta Findomestic Pay offerta dalla società finanziaria ai suoi clienti, che presenta le funzioni sia di una carta di pagamento, sia di un codice IBAN, consentendo di effettuare le principali operazioni home banking in tutta tranquillità, ovvero:

  • Bonifici bancari
  • Domiciliazione utenze domestiche o attivazione di un addebito ricorrente (SDD)
  • Accredito stipendio
  • Pagamenti MAV e RAV

La carta Findomestc Pay può essere utilizzato per lo shopping, anche on line, e si può ricaricare l’importo fino a un massimo di 5.000 euro, inoltre presenta ulteriori vantaggi per chi ha anche un Conto Deposito presso Findomestic dal punto di vista del trasferimento di denaro dal conto alla carta. Per maggiori informazioni è consigliabile rivolgersi direttamente alla società finanziaria.

Abbiamo parlato di:

Unicredit

Telefono: 800 575757

Unicredit rappresenta una delle più importanti realtà del mercato del credito nazionale sotto il profilo dell’innovazione e della specializzazione, al servizio di privati ed imprese, sia nel fornire una serie di prodotti di finanziamento fondamentali come prestiti personali, mutui, carte di credito o prodotti assicurative, che un servizio di assistenza a sostegno del cliente in ogni fase dell’istruttoria e per la ricerca di soluzioni personalizzate adatte alle singole esigenze dell’utenza.

Agos Ducato

Telefono: 800 129010

Agos Ducato è una delle società finanziarie maggiormente riconosciute tra quelle che operano sul territorio nazionale per qualità di assistenza e capacità di offrire soluzioni personalizzate alla propria clientela, con una vasta gamma di prodotti a disposizione tra cui prestiti personali, cessione del quinto, carte di credito, finanziamenti finalizzati e leasing finanziario, oltre a servizi assicurativi in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. Attiva oltre 20 anni, Agos rappresenta una garanzia per imprese e famiglie italiane alla ricerca del giusto finanziamento per i propri bisogni.

Poste Italiane

Telefono: 800 003322

Poste Italiane è una società fondata nel 1862 con lo scopo primario riservato alla gestione monopolistica del servizio postale nel nostro Paese: in seguito l’azienda ha modificato in parte la propria mission, affiancando a questa sua funzione originaria non svolta più oggi in via esclusiva anche altre attività nell’ambito del settore finanziario ed assicurativo. Poste Italiane offre ai propri clienti la possibilità di ottenere prodotti di finanziamento quali prestiti personali e finalizzati, mutui e prodotti assicurativi, esattamente come in qualsiasi altro istituto di credito o società finanziaria, oltre che presentare un servizio di assistenza costante e puntuale, allo scopo di individuare le migliori soluzioni di finanziamento possibili per soddisfare le esigenze di ogni singolo utente.

Findomestic

Telefono: 848 844999

Con oltre 30 anni di attività alle spalle iniziate nel settore del credito al consumo, Findomestic, società appartenente al Gruppo BNP Paribas, è diventata uno dei nomi di punta del mercato del credito italiano, che ha visto l’azienda nel corso del tempo diversificare l’offerta aggiungendo alla funzione originaria prodotti quali prestiti personali, cessione del quinto, carte prepagate e molto altro ancora, dimostrandosi anche all’avanguardia dal punto di vista tecnologico, sfruttando le possibilità offerte dal mercato digitale on line, oltre che continuare a servire l’utenza con efficienza e professionalità attraverso le numerose filiali distribuite in maniera capillare su tutto il territorio nazionale.